ROVELLASCA – Lutto a Rovellasca, per la scomparsa dell’81enne Paolino Borella, stroncato dal covid. Su “Vivo Rovellasca”, la pagina Facebook del paese lo ricordano così: “Per oltre vent’anni Paolino Borella ha accolto i piccoli studenti della scuola elementare: un sorriso ai bambini, un saluto alle mamme e una parola gentile e di incoraggiamento a quegli alunni recalcitranti o in lacrime all’idea di lasciare la mano del genitore e di entrare nelle aule scolastiche. Il bidello Paolino era lì: con la sua aria gioviale, sorridente e disponibile. Sempre, senza tentennamenti. Una persona concreta ed attiva che ha anche portato l’Avis a Rovellasca. Un generoso senza se e senza ma. La sua presenza in paese si “sentiva”. In tanti lo ricorderanno per la sua attività e per il suo volontariato ed in tanti rimpiangeranno una persona di così elevato spessore e disponibili”. Borella si è spento all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia (foto) dove era stato ricoverato.

Un ricordo di Paolino viene anche dal sindaco, Sergio Zauli: “Ciao Paolino , il sorriso ha accolto migliaia di bambini timorosi per il primo giorno di scuola , la tua barzelletta li ha allietati, ora proteggici da lassù. Rovellasca ti vuole bene”.

11032021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome