VARESE – Pochi tamponi e pochissimi casi, come si può notare anche dalla scarsa presenza di numeri a tre cifre tra le province. Mentre Monza-Brianza conta cinquanta nuovi casi, Varese raddoppia: è tra le uniche tre province che registrano sopra al centinaio di casi, insieme a Milano (che vede 135 nuovi positivi) e Brescia.
Poco più di trenta casi nel Comasco.

Ecco i dati di oggi.

Milano: 135 di cui 47 a Milano città;
Bergamo: 14;
Brescia: 145;
Como: 34;
Cremona: 10;
Lecco: 13;
Lodi: 12;
Mantova: 1;
Monza e Brianza: 50;
Pavia: 42;
Sondrio: 1;
Varese: 101.

A fronte di 5.486 tamponi effettuati sono 573 i nuovi positivi (10,4%). I guariti e dimessi sono 5.093. Pochi tamponi ed dunque pochi nuovi casi trovati, ma è bene guardare la percentuale dei positivi, che resta sopra quota 10 per cento.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto: l’assessore regionale della Lombardia al Welfare, Giulio Gallera, con le infermiere durante la sua ultima visita all’ospedale di Saronno)

28122020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome