COMASCO – Nel corso della giornata odierna i carabinieri della Compagnia di Cantù,  hanno denunciato a piede libero un 19enne lituano, residente a Cassina De Pecchi (Milano), resosi responsabile del reato di rapina impropria. I  fatti risalgono alla serata di ieri, martedì 3 febbraio  quando il malfattore, a Cantù, si introduceva nel supermercato Lidl di corso Europa, ha gironzolato fra gli scaffali come fosse un normale cliente alla fine prelevando dagli scaffali uno speaker bluetooth che occultava sulla propria persona. Lostraniero, dopo aver varcato l’anti-taccheggio dell’uscita, è stato immediatamente fermato dal personale della sicurezza, con il quale ha avviato una colluttazione al fine di garantirsi la fuga, tuttavia senza successo.

L’immediato intervento dei militari dell’Arma ha quindi consentito di bloccare definitivamente il ladruncolo, che è stato identificato e successivamente è stato deferito in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria e alla restituzione della refurtiva alla direzione del centro commerciale canturino.

(foto archivio: un Lidl della zona)

04022020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome