ROVELLO PORRO – “A seguito di innumerevoli polemiche nate in merito all’apertura del cimitero, si rende noto che questa Amministrazione ha voluto riassumere in poche parole l’ordinanza emessa dal sindaco, Paolo Pavan. Probabilmente non era stata descritta nel migliore dei modi o male interpretata.
Non abbiamo mai espresso la volontà di chiudere il cimitero, anche se in questo periodo molti altri Comuni lo hanno fatto”. Lo si legge in una nota del Comune.

Proseguono dal Municipio: “Lasciare il cancello aperto ha sempre avuto esclusivamente un significato affettivo, perché in questo periodo difficile anche un gesto semplice di umanità ci possa rendere meno tristi. L’ordinanza disciplina in modo straordinario unicamente l’orario di apertura e chiusura di un luogo di culto che nessun decreto ministeriale ne ha disposto la chiusura. L’obiettivo è di evitare situazioni critiche, ma consapevoli che sarà il giorno della Santissima di Pasqua. Possiamo contare sulla protezione civile che controlleranno e presidieranno gli accessi del cimitero al fine di evitare che qualche cittadino possa creare spiacevoli situazioni di assembramento o di presenza non autorizzata.
Consentire ai fiorai di portare i fiori sulle tombe e su richiesta la loro pulizia e igienizzazione; un gesto di umanità. Il cimitero rimarrò aperto nei giorni di domenica 12 aprile e lunedì 13 aprile dalle 9 alle 14″.

(foto: il palazzo comunale di Rovello Porro)

12042020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome