ROVELLO PORRO / SARONNO – Disavventura per un cittadino, ieri, all’Unes di via Marchese Pagani alla periferia di Rovello Porro, supermercato di riferimento per la spesa anche per chi abita nelle vicine, come a Cassina Ferrara di Saronno, che si trova a poche decine di metri; e nei paesi della vicina Brianza dove non ci sono supermarket. Ebbene, ieri a metà giornata si è messo pazientemente in fila con il carrello, fila molto lunga, e quando finalmente è stato il sui turno nel primo pomeriggio la brutta sorpresa, con banco gastronomia già chiuso, banco pesce chiuso e, assicura, molti scaffali dove restava poco.

“Alla fine sono andato via senza avere trovato quello che cercavo – riferisce il cittadino – Il tutto dopo avere chiesto spiegazioni: mi è stato detto che comunque potevano vendere ai banchi serviti solo fino alle 14. Non me la sono presa con il personale presente nel supermercato, ovviamente, ma con chi ha messo simili norme!”

19042020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome