ORIGGIO – Uno sciopero generale nazionale di 24 ore di tutto il personale della filiaria di Amazon, quindi addetti degli hub e gli addetti alle consegne (i driver), lunedì 22 marzo. Hanno annunciato Filt Cgl, Fit Cisl, Uiltrasporti e Assoespressi contestualmente alla notizia dell’interruzione della trattativa sulla piattaforma per la contrattazione di secondo livello della filiera Amazon. Le sigle sindacali hanno motivato lo stop con “l’indisponibilità dell’associazione datoriale ad affrontare positivamente le tematiche poste dal sindacato”.

E’ la prima volta che a livello italiano viene organizzato uno sciopero di tutta la filiera. In sostanza sono coinvolti tutti i dipendenti Amazon Logistica Italia cui è applicato il Ccnl Logistica, Trasporto Merci e Spedizione, Amazon Transport Italia e di tutte le società di fornitura di servizi di logistica, movimentazione e distribuzione delle merci che operano per Amazon Logistica ed Amazon Transport. Tra le sedi interessate dallo stop imposto dalle sigle sindacali c’è anche quella di Origgio.

Secondo quanto riportato da Ansa, i delegati di Amazon ha spiegato che “non è mancato confronto, tanto è vero che si sono svolti due incontri nel mese di gennaio”.

(foto archivio)

11032021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome