UBOLDO – E’ la lista civica Uboldo al centro che rilancia l’appello ovvero la petizione “di Stone Age, associazione uboldese di arrampicata e lo sfogo dell’Area Sport, conosciutissima palestra di Uboldo. Dopo 11 mesi di restrizioni il Governo non ha ancora definito regole chiare per la riapertura di tutte le aziende e le attività commerciali che da quasi un anno né possono lavorare come si deve né hanno ricevuto i ristori promessi”.

Per Uboldo al centro “serve fare eco a questa situazione insostenibile. In questo, un ruolo importante lo possono giocare anche le amministrazioni locali, le più vicine ai problemi delle persone e delle aziende. Dagli ultimi dati, oggi ad Uboldo sono positivi 18 concittadini su oltre 10.000 abitanti. Per questo motivo ci siamo attivati e per questo motivo invitiamo anche i nostri amministratori locali a schierarsi e dare il loro contributo, portando queste situazioni ai tavoli degli enti superiori per trovare una soluzione seria e definitiva. Ci sono temi su cui non si può essere divisi, la vita e il futuro delle persone sono uno di questi”.
26012021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome