UBOLDO- GERENZANO – ORIGGIO – “L’emergenza sanitaria COVID-19 ha aumentato fortemente la richiesta sul mercato di “saturimetri”, strumenti utili per misurare la quantità di ossigeno presente nel sangue che, come evidenzia la Società Italiana di Medicina Generale (S.I.M.G.), sono molto importanti per la gestione domiciliare dei pazienti con sospetta o accertata infezione da virus”

Inizia così la nota di Saronno servizi in merito alla donazione di saturimetri dell’Adr azienda di Uboldo.

“Piccoli e semplici da usare, i saturimetri si mettono come una molletta sul dito del paziente e consentono di misurare il cosiddetto “indice di saturazione”: la quantità di ossigeno trasportata in circolo dai globuli rossi e, quindi, di scoprire in tempi rapidissimi se ai polmoni ne arriva in quantità sufficiente. In altre parole, consente di stabilire il grado di funzionalità respiratoria di un paziente. L’impiego dei saturimetri è molto semplice e permette, laddove i livelli della ossigenazione del sangue scendano al di sotto di limiti predefiniti, di poter contattare la Centrale Operativa 118 per le opportune valutazioni cliniche.

Per sopperire alla mancanza di questi prodotti nel territorio di Uboldo, e dei comuni soci di Saronno Servizi S.p.A., la direzione di A.D.R, affermata multinazionale attiva dal 1954 a Uboldo e leader nel mercato di produzione di assali e sospensioni, ha deciso di effettuare la donazione a Saronno Servizi di un’intera fornitura di 100 saturimetri di importazione diretta da una propria filiale cinese, con l’obiettivo comune di creare una collaborazione pubblico – privato ai fini di sostenere la prevenzione e la cura della salute pubblica. Saronno Servizi sta avviando in questi giorni la distribuzione dei saturimetri ricevuti da A.D.R. nelle farmacie e negli impianti sportivi comunali della città di Saronno allargando la donazione ai comuni soci che comprendono le cittadine di Uboldo, Gerenzano, Origgio e Solbiate Olona. Grazie a questa donazione sarà allargata, per tutti i comuni coinvolti, la possibilità di effettuare l’automonitoraggio dei pazienti potenzialmente contagiati da Covid 19.

“E’ con grande piacere che effettuiamo questa donazione a Saronno Servizi, perché riteniamo che in questo momento così difficile sia importante stringersi intorno alla nostra comunità locale, per poter unire le forze nella battaglia contro il virus – ha dichiarato Giovanna Raddrizzani, responsabile di Adr Group S.p.A.
“Ringraziamo di cuore il management di A.D.R. per questa donazione, che arriva proprio in un momento di grande difficoltà a reperire materiali e sussidi utili per la prevenzione verso questo terribile virus” – ha commentato Alberto Canciani, presidente di Saronno Servizi S.p.A. “Siamo convinti che questo grande spirito di solidarietà e collaborazione tra imprenditori ed enti locali sia una grande eredità che l’emergenza Coronavirus lascerà a tutti noi”.

14052020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome