GERENZANO – Centri estivi, lavori in corso a Gerenzano per riuscire a proporli anche quest’anno. “L’Amministrazione comunale ha a cure innanzitutto la salute dei nostri bambini, senza dimenticare i bisogni delle famiglie e l’importanza dei momenti di socializzazione – la premessa dell’assessore municipale ai Servizi sociali, Dario Borghi – In attesa di un protocollo regionale sulla sicurezza, stiamo valutando se e come organizzare un centro estivo sulla base delle attuali linee guida ministeriali. Considerate le misure da adottare, un evento progetto di centro estivo dovrà essere articolato in maniera assai differente rispetto agli anni precedenti, ad esempio riducendo i tempi di accoglienza sulla giornata, numero di partecipanti, durata complessiva e proponendo attività diverse”.

Prosegue Borghi: “Come ogni anno ci eravamo da tempo preparati all’organizzazione del centro estivo, ed il progetto di gara era già stato predisposto, per un affidamento pluriennale, al fine di garantire continuità al progetto educativo e tempi rapidi per la data di inizio, come spesso richiesto dalle famiglie. Purtroppo a causa dell’emergenza sanitaria covid-19 la gara è stata sospesa per parecchie settimane. La procedura è ripartita recentemente ed attualmente deve essere espletata. Per oggettivi motivi di organizzazione, un’eventuale proposta non sarà attuabile dal 15 giugno ma stiamo lavorando per dare una risposta efficace che tenga presente dei bisogni dei bambini, nel rispetto della tutela sanitaria”.

(foto: l’assessore comunale di Gerenzano ai Servizi sociali, Dario Borghi)

29052020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome