LOMAZZO – Henkel Lomazzo: i sindacati hanno proclamato “l’agitazione permanente” ed annunciato uno sciopero per mercoledì prossimo di tutti i plessi Henkel in Italia. Il tutto dopo l’annuncio della multinazionale tedesca, che ha annunciato la chiusura, entro giugno, dello storico stabilimento della bassa comasca.

“Nato nel 1933 come Società Italiana Persil, è stato il primo sito produttivo in Italia del gruppo Henkel – riepilogano i sindacati di categoria, Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltemp Lombardia – Le motivazioni comunicate dalla direzione, fanno riferimento a un calo di produzione a livello italiano, cosa smentita da loro stesse dichiarazioni di solo due mesi fa, che evidenziavano le capacità produttive del sito di Lomazzo, che ha sempre risposto con efficienza e tempestività alle necessità produttive. La sua chiusura avrebbe un enorme impatto sociale, sono circa 150 persone coinvolte tra dipendenti diretti Henkel e appalti collegati, ed economico in un territorio che vista la forte presenza di industrie tessili, le più colpite dalla fase pandemica, rischia già di vivere una diffusa condizione di difficoltà”.

13022021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome