CISLAGO – Riaprirà martedì 23 marzo la biblioteca cittadina. A darne notizia, non senza una punta di orgoglio, il sindaco Gianluigi Cartabia nell’ultima e movimentata seduta del consiglio comunale durante le comunicazioni finali.

“Sono ultimati nelle ultime settimane i lavori di ampliamento a Villa Isacchi – ha spiegato il primo cittadino – che erano stati bloccati dal lockdown e che erano ripresi nel mese di maggio. Al momento, anche per rispettare le normative anti-contagio apriremo solo il servizio prestito e ri-consegna dei libri“. A tenere a battesimo la riapertura della biblioteca sarà proprio, martedì pomeriggio, il sindaco Cartabia.

I lavori iniziati l’inverno scorso si erano fermati durante l’emergenza coronavirus ma sono ripresi con l’inizio della fase 2. “A maggio è stata completata la prima fornitura degli arredi e una settimana dopo è iniziato il trasloco dei libri che ultimato permetterà di riaprire per il prestito” ha spiegato il sindaco. L’obiettivo è anche quello di consentire di proseguire i lavori edili per spostare il centro prelievi dove ora ha sede la biblioteca.



(foto: l’arrivo degli arredi in biblioteca)

22062020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome