CISLAGO – Venerdì 19 novembre all’auditorium “L’Angolo dell’Arte”, in presenza di alcuni studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado “Aldo Moro”, si è svolta la premiazione del concorso “Assegno Premio per maturandi intestato a Beato don Luigi Monza”, indetto dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Avis Comunale Cislago, per gli studenti che hanno conseguito l’esame di stato di scuola secondaria di secondo grado nell’anno scolastico 2020/2021.

Vincitrici dell’assegno premio – borsa di studio sono state due studentesse diplomatesi al liceo classico: Erika Pace votazione 100/100 con lode e Chiara Catalani votazione 100/100.

La premiazione, avvenuta in presenza di alcuni studenti delle classe terze della scuola secondaria di primo grado, è stata anche l’occasione per un bellissimo confronto tra le vincitrici del premio e gli studenti di terza media, che a breve si troveranno a scegliere il percorso di studio da affrontare nei prossimi cinque anni, alla scuola secondaria di secondo grado. “E’ stato bello – conclude il vicesindaco Romina Codignoni – inoltre scoprire che le due emozionatissime studentesse, hanno frequentato entrambe il Liceo Classico e sono amiche da sempre”

Alle ragazze è stata consegnata anche una lettera dall’amministrazione ecco il testo integrale:

“Carissime Erika e Chiara, 

a nome dell’Amministrazione Comunale di Cislago desidero esprimere le più sentite congratulazioni per i risultati ottenuti nel superare l’Esame di Stato di Scuola Secondaria di secondo grado.

Il vostro impegno ammirevole nello studio, in un contesto peraltro così difficile dettato dalla pandemia, intervallato da didattica a distanza e rinunce alla socialità e alla condivisione, sia da stimolo e da esempio per tutti.

La fine del percorso quinquennale di studio è una delle tappe fondamentali della vita di ogni studente e “la prova di maturità” è sicuramente uno dei ricordi più belli ed emozionanti, che custodirete per sempre.

Ora il futuro vi chiama, vi attendono nuove sfide e siamo certi ci saranno altre occasioni in cui darete prova delle vostre capacità e della vostra tenacia.

Vi auguriamo di raggiungere mete sempre più alte, seguendo sempre i vostri sogni e le vostre ambizioni, e di costruire il vostro futuro con passione e resilienza, nel segno dei valori e degli ideali che la scuola, gli insegnanti e le vostre famiglie vi hanno trasmesso.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome