SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota di Saronno Servizi in merito alla presentazione, in anteprima nazionale, del primo servizio per il calcolo dell’Imu attraverso l’intelligenza artificiale.

Sembra pensato apposta, se si riflette oggi a posteriori nella fase di convivenza con Covid 19, questo “omino virtuale”, chiamato “Tribbi”, la nuova invenzione di Saronno Servizi S.p.A. che continua la sua crescita verso un modello efficiente nel percorso di digitalizzazione dei servizi. E infatti è arrivato proprio qualche mese prima del lockdown, installato in modo permanente sul sito web della multiutility all’indirizzo web www.saronnoservizi.it e sulla pagina Facebook @Saronno Servizi Spa, per dialogare via chat con gli utenti e semplificare la mole di informazioni in materia di tributi quali IMU, TASI, TARI, ICP, TOSAP.

Un servizio davvero utile, disponibile con un click gratuito senza costi e senza sprechi, se si considera che la gestione dell’emergenza Covid 19 ci ha costretto tutti a casa, a sperimentare nuove modalità di smart working e reperimento di informazioni attraverso il web, il mobile e i social media.

E se uno dei grandi ritardi emersi nel ritratto di un’Italia che ancora stenta a decollare nell’utilizzo
delle piattaforme digitali è stato proprio quello imputato alla Pubblica Amministrazione, ancora
reticente ad adottare cambiamenti tecnologici al passo con i tempi, possiamo dire che Saronno
Servizi S.p.A. rappresenti davvero una case history di successo. E quando poche infatti davvero
sono le realtà comunali italiane ad avere reso possibile la gestione di ogni istanza online grazie al
web, Saronno Servizi presenta, in anteprima assoluta nazionale, anche il primo servizio vocale di
calcolo dell’Imu da versare… possiamo affermare davvero che una visione “’d’avanguardia” sia
innegabile.

Il funzionamento della versione Vocal Bot di Tribbi è stata presentata ieri in video conferenza
stampa ai giornalisti, ai comuni soci del distretto saronnese e alle aziende partner della società, è
molto semplice ed immediato: basta chiamare Tribbi al numero del centralino di Saronno Servizi
02 9628821 e, dopo essere collegato al risponditore automatico, digitare “151” per
poterlo interrogare comodamente da casa o da qualsiasi altra destinazione italiana per poter avviare
una conversazione sull’Imu da versare, rispondendo a semplici domande e voil il conteggio
effettivo della propria rata viene fornito, con la semplice voce.

Il servizio Vocal Bot per l’IMU funzionerà, come per gli altri servizi di Tribbi, sia per il Comune di
Saronno che per i Comuni Soci di Gerenzano, Origgio e Solbiate Olona.

“E’ con piacere che oggi presentiamo in modo concreto come l’intelligenza artificiale possa davvero
agevolare i servizi legati alla nostra utenza: basti pensare agli anziani, una fascia d’età che è stata
davvero molto penalizzata dalla pandemia attuale, e che necessita oggi di mezzi tecnologici semplici
per poter trovare il supporto necessario. La conversazione vocale, riprodotta attraverso l’intelligenza
artificiale, è una tecnologia davvero alla portata di tutti, anche di chi ha meno dimestichezza con il
web e i social media – ha dichiarato Alberto Canciani presidente di Saronno Servizi – Andremo avanti nella strada della sperimentazione tecnologica, per migliorare sempre di più i servizi resi alla collettività e ai comuni soci di un territorio che ormai assomiglia sempre di più ad
un distretto”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome