CISLAGO – Ricoverata da tempo in una Rsa della provincia di Varese un’84enne originaria di Cislago si è spenta nella giornata di ieri. La notizia è arrivata in paese nelle ultime ore. A confermare il decesso della concittadina, risultata positiva al coronavirus, anche il primo cittadino Gianluigi Cartabia. Come per gli altri due decessi avvenuti per Covid-19 in paese a familiari e conoscenti arriva il cordoglio del sindaco e dell’intera Amministrazione.

Sale così a tre il numero di cittadina originari di Cislago scomparsi per il contagio da Coronavirus a fronte di 19 contagiati di cui 3 sono guariti. Fin dalle prime ore dell’emergenza il sindaco Cartabia è stato in prima linea sostenendo iniziative di solidarietà, informando la collettività ma anche prendendo, con una serie di ordinanze, una serie di decisione per favorere il lockdown del Comune nella speranza di contenere il più possibile il contagio.

(foto: il municipio con la bandiera a mezz’asta con il sindaco e la protezione civile durante una recente commemorazione dei defunti da Coronavirus organizzata in diretta nazionale)

14042020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome