CISLAGO – A Cislago si è arrivati a 11 persone contagiate (2 risultano ancora residenti in paese ma da tempo sono domiciliate altrove); la buona notizia è che tre di esse sono risultate guarite.

L’Amministrazione civica cislaghese del sindaco Gianluigi Cartabia sta supportando le persone in quarantena che ne hanno fatto richiesta: sono complessivamente 13 i cittadini che si trovano a casa in “sorveglianza sanitaria”. In 4 hanno completato l’isolamento senza manifestare problemi; 4 restano in quarantena a casa ed altri 4 sono in ospedale ma non sono gravi ed anzi due stanno decisamente meglio e presto torneranno a casa.

In provincia di Varese, dopo l’impennata di ieri, oggi i dati sono tornati in una sorta di “normalità”, una crescita molto più moderata che in buona parte del resto della Lombardia (+57) anche se il dato di Varese città (che è arrivata a 68 casi confermati) in constante aumento durante la settimana implica la massima attenzione sugli sviluppi dei prossimi giorni.

28032020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome