CARONNO PERTUSELLA – Il Comune di Caronno Pertusella, anche in questo difficile momento in cui tutte le energie sono rivolte a
combattere l’emergenza sanitaria ed economica causata dalla pandemia, vuole celebrare il Giorno della Memoria offrendo via streaming agli studenti ed alla cittadinanza un racconto/spettacolo.
Il racconto/spettacolo presentato dall’associazione culturale Creatività dal titolo “Dal campo di calcio ad Auschwitz” sarà fruibile via streaming per 48 ore consecutive nei giorni di mercoledì 27 gennaio e giovedì 28 gennaio 2021 per tutti coloro che si collegheranno al link che verrà pubblicato sul sito e sull’app
Municipium nei prossimi giorni.

Arpad Weisz è stato un buon giocatore di calcio, e uno dei più grandi allenatori. Nel 1938 “il miglior mister che c’è in circolazione” è conteso dalle squadre più titolate del campionato
italiano.
Il suo Bologna quell’anno è primo in classifica, ma Arpad, ebreo ungherese, in seguito alla promulgazione delle leggi razziali, deve lasciare insieme a tutta la famiglia il lavoro e l’Italia.
Sparisce improvvisamente da un giorno all’altro, riparando con la moglie e i due figli prima a Parigi, e poi a Dordrecht, una cittadina dei Paesi Bassi dove riprende ad allenare la piccola squadra
locale.
Poco dopo la sua famiglia viene divisa. La moglie e i figli vengono deportati ad Auschwitz dove troveranno la morte nelle camere a gas di Birkenau, mentre Arpad viene assegnato ad un campo di
lavoro dell’Alta Slesia. Rimane in vita per altri quindici mesi, fino a trovare la morte, per freddo e per fame, ad Auschwitz.

21012021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome