ORIGGIO – Il consigliere comunale Daniele Ceolin in campo con la nuova lista civica Origgio 2020, in vista delle elezioni amministrative di settembre; è lui il candidato sindaco.

In una lettera Ceolin spiega le motivazioni del suo impegno:

Cari origgesi,

sono stato io a realizzare i volantini che ho distribuito in tante case. Ho voluto mantenere fino ad oggi l’anonimato con l’unico motivo di coinvolgere più persone possibili che non si limitassero a considerare la mia persona ed il mio passato… Ho potuto così incontrare molte persone ed ascoltare i problemi e le proposte per il nostro paese.

Origgio è ancora una delle poche “isole felici” rispetto ad altri comuni o cittadine e questa qualità deve rimanere adattandosi alle esigenze di giovani, adulti ed anziani i quali hanno lavorato tutta una vita, contribuendo al nostro bagaglio storico e culturale.
Le passate amministrazioni, pur realizzando molteplici opere, hanno lasciato un grande lavoro ancora da svolgere! Se sarò criticato per non essere “nuovo” della politica locale lo sono sicuramente rispetto ai tanti nomi che hanno amministrato e continuano a circolare nella politica di Origgio da circa 20 anni…
È però necessario comprendere che in questo periodo storico, fatto di difficoltà economiche e tagli di fondi, una conoscenza della “macchina amministrativa” è fondamentale per sapersi districare fra le molteplici difficoltà e la burocrazia.

Sono inoltre convinto che l’esperienza da consigliere comunale di maggioranza, maturata in circa 8 anni, potrà essere d’aiuto a tutta la comunità, mi sento pronto per dare una vera alternativa!
Non nascondo quindi il mio passato politico e la mia militanza nella vecchia Lega Nord… Sono convinto che la priorità sia impegnarsi per il bene del nostro paese con questa proposta civica, con il coraggio di proporsi e di risolvere i Vostri problemi.
Questo concetto è stato compreso da chi ha risposto ai miei volantini e comunicati, si è così formato un gruppo di persone valide, aperte al confronto, che conoscono bene i vostri problemi perché li vivono, volenterosi e senza esperienze politiche precedenti, li presenterò a breve. Insieme abbiamo costruito un programma in continuo aggiornamento che non sarà un “libro dei sogni” o delle “false promesse” al quale siete da sempre abituati nelle varie campagne elettorali, ma sarà l’espressione di punti concreti e realizzabili durante i 5 anni dell’amministrazione comunale.

Teniamo inoltre a precisare che non vogliamo erroneamente presentarci come maghi o fenomeni che possono risolvere tutto.
Per ottenere risultati concreti sarà fondamentale il Vostro sostegno a questa nuova generazione di amministratori, chiudendo con un passato formato da esponenti di partito aprendosi ad un futuro fatto di uomini e donne che con le loro competenze si metteranno al vostro servizio con la vostra partecipazione diretta! Sarà nostro impegno fare ma anche ascoltare (non solo quando fa comodo in campagna elettorale) perché fino ad ora la popolazione è stata sempre ignorata, in alcuni casi dimenticata! A differenza di altri non siamo ambiziosi, non cerchiamo la vittoria ad ogni costo ma non partecipiamo certo per perdere. Sarete Voi con onestà e coerenza, attraverso il Vostro voto, a decidere se dare fiducia ad un nuovo concetto di classe dirigente oppure se proseguire appoggiando la vecchia politica, troppo spesso condizionata da scelte di partito che vanno oltre l’interesse della comunità alla ricerca disperata del consenso.

Ho deciso di candidarmi a sindaco di Origgio sostenuto da questo nuovo gruppo di amici, scegliendo di non chiedere l’appoggio di partiti o movimenti. È quindi arrivato il momento di chiudere con il passato ed aprire le porte al futuro! Stiamo completando la lista dei candidati e definendo gli ultimi punti del programma elettorale, invito le persone interessate a contattarci, saremo lieti di ascoltarvi e felici di una Vostra eventuale collaborazione! Se vuoi contribuire anche tu con idee, oppure mettendoti a disposizione scrivici ad [email protected] oppure tramite messaggio qui su Facebook!

Chi è Daniele Ceolin – Nato a Saronno il 27 marzo 1986, residente da sempre ad Origgio, diplomato Tecnico della gestione aziendale. Operaio e successivamente imprenditore nell’azienda di famiglia che produce infissi. Appassionato di politica fin da piccolo, partecipa il 15 settembre 1996 alla storica “catena umana” lungo il corso del fiume Po organizzata dalla Lega Nord.
Dal 2006 è sostenitore della Ln.

Nel 2009 viene candidato come consigliere comunale per la Ln a Saronno nella coalizione “Anna Lisa Renoldi” appoggiata da Ln, PdL, UdC che perderà al ballottaggio. Nel 2010 si candida a consigliere comunale per la Ln nella lista “Panzeri sindaco” appoggiata da Ln, PdL, UdC che vince le elezioni confermando Luca Panzeri per il secondo mandato. Nel 2011 passa da sostenitore della Ln a militante. Nel 2012 viene nominato consigliere comunale surrogando un dimissionario e membro della commissione “Assetto del territorio ed edilizia pubblica”, viene inoltre nominato membro del direttivo Ln Origgio. Dal 2014 viene nominato responsabile organizzativo di circoscrizione 7 Varese Ln.
Nel 2015 si candida a consigliere comunale nella lista “Promuovere Origgio-Mario Ceriani sindaco” appoggiata da Ui, Ln, UdC, FdI viene rieletto consigliere comunale e nominato Presidente della commissione “Affari istituzionali”.

Nel 2017 si candida a segretario della circoscrizione 7 Varese Ln ma non viene eletto. Nel 2019 rinuncia a rinnovare la militanza nella Lega Nord “ormai diventato un partito nazionalista e centralista italiano” nel quale non si riconosce più, successivamente si dimette da consigliere comunale ad Origgio.
Nel 2020 si tessera come militante al movimento politico Grande Nord.

20072020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome