ROVELLO PORRO – E’ iniziata ieri sera a Rovello Porro con la messa nel piazzale del Santuario di via Madonna la tradizionale Festa della Madonna del Carmine, che prosegue sino a lunedì 20 luglio.

Perchè si fa festa? – “A Rovello Porro la terza domenica di luglio è dedicata alla Festa della Madonna del Carmine: da secoli è la festa del paese che in Maria riconosce la sua madre e patrona – spiegano dalla parrocchia – Quest’anno la pandemia non dà per scontato che possiamo celebrare questa festa tutti insieme. Il titolo scelto per questa edizione “A che debbo che la Madre del mio Signore venga a me?”, indica appunto il desiderio di andare a Maria per ringraziarla e chiedere a lei che “nella sventura dal cielo impetra consolazione”. Tradizionalmente in questa festa i sacerdoti fanno da corona alla Vergine, festeggiando i loro anniversari di Ordinazione significativi. Quest’anno celebriamo il 25′ del parroco, don Fabio Molteni, e il 55′ di don Luciano Premoli”.

Il programma – Oggi alle 9 la messa in Santuario, e alle 20.30 il rosario. Sabato 18 luglio alle 18 messa sul piazale del santuario, domenica 19 lulgio ancora messa nel piazzale, alle 8, alle 10 (celebrata da don Fabio Molteni in occasione dell’anniversario di ordinazione) ed alle 18; alle 20.30 la processione con partenza dal piazzale dal Santuario. Lunedì 20 luglio alle 8 e alle 10 (celebrata da don Luciano Premoli ricordando l’anniversario di ordinazione sacerdotale) le messe sul piazzale. Alle 21 la messa di chiusura della festa, con la consegna dei “crocifissi della riconoscenza e riposizione della statua nella nicchia”.

17072020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome