GERENZANO – Non sono passate inosservate tra i frequentatori le pulizie di fine estate al parco dei Mughetti. Negli ultimi giorni sono stati realizzati i programmati interventi di sfalcio di piante, arbusti e rovi nei percorsi dell’area dello storico e frequentatissimo fontanile di San Giacomo. Si tratta della manutenzione ordinaria dei sentieri interni all’area naturalistica del che prevede lo sfalcio della vegetazione ma anche l’eliminazione dei rami rami pericolanti con l’abbattimento di piante morte.

Il Parco Locale d’Interesse Sovracomunale dei Mughetti, istituito dai Comuni di Origgio, Uboldo, Gerenzano e Cerro Maggiore, quindi tra la Provincia di Varese e la Città Metropolitana di Milano, si estende su una superficie di 1.460 ettari collocata lungo il corso inferiore del torrente Bozzente. Il territorio del Parco fa parte di una delle aree riconosciute da Regione Lombardia come prioritarie per la conservazione della biodiversità nella pianura lombarda: esso infatti ospita diverse specie animali e vegetali protette, che contribuiscono alla ricchezza della Rete Ecologica Regionale. Inoltre all’interno del Parco è ancora possibile osservare il paesaggio agricolo tradizionale, ricco di numerose testimonianze storiche.

Il Parco, che ha ottenuto il riconoscimento da parte delle Province nel 2013, è una realtà voluta dalle Amministrazioni Comunali per rispondere ad una esigenza di salvaguardia, valorizzazione e riqualificazione del territorio, con l’obiettivo di garantire tale bene anche alle generazioni future nel rispetto della natura.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome