SARONNO – Si chiama “Società della Cura” il nuovo progetto che verrà presentato il 6 marzo alle 10, online, sulla pagina Facebook “Per una società della cura”.

Oltre 350 gruppi, associazioni, reti, si sono organizzate dal basso per alzare la voce e cambiare qualcosa: durante il lockdown della scorsa primavera, infatti, è emersa agli occhi di tutti l’impellente necessità affrontare il collasso climatico e l’emergenza della disuguaglianza sociale.

Un cambio della società è ciò che l’associazione propone e che presenterà con il nome di  “Recovery Planet”: piano che vuole dedicare risorse e attenzione alla cura del pianeta e delle problematiche sociali.
“E’ un lavoro collettivo – si legge sul blog del gruppo – verso la costruzione collettiva della nostra alternativa al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: scriveremo insieme il Piano Nazionale di Transizione verso la società della cura, il nostro Recovery Planet.”

“Indicheremo – continua – quali sono per noi i primi passi necessari e indispensabili per cambiare radicalmente rotta. E useremo ovviamente tutti i materiali e le idee che già tante reti, organizzazioni e movimenti hanno già prodotto e stanno producendo. ”

L’evento prevede la partecipazione di gruppi di lavoro, territori della Cura, i rappresentanti e le rappresentanti di una primavera di lotte verso una mobilitazione nazionale del 10 aprile; non mancherà uno sguardo locale con una panoramica della situazione del saronnese.

05032021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome