ORIGGIO – Prestigiosa cena questa settimana a El Primero il primo ristorante uruguaiano in Italia che ha sede ad Origgio in via Boccioni dove è stato recuperato e collocato il padiglione di Expo dedicato all’Uruguay.

Erano presenti tutti i consoli dei paesi sudamericani che hanno sede consolare in Milano: dal nuovo arrivato proprio il console dell’Uruguay Veronica Crego a quelli di Panama, Nicaragua, Brasile e molti altri.

“Hanno optato per il nostro ristorante – spiega il titolare Giovanni Di Luccio – per far degustare a tutti il sapore della carne uruguaiana in una location unica in Italia”.

Il menu era composto da antipasti misti, grigliata di carne e dolce, tutto accompagnato da vino uruguaiano. La cena, oltre a festeggiare l’arrivo del nuovo console, è stata l’occasione per il tradizionale scambio di auguri di Natale.

El Primero ha recentemente ottenuto, per il quarto anno consecutivo, la menzione nella Guida Michelin.

Perchè proprio il Padiglione Expo dell’Uruguay? (Come lo racconta il sito di El Primero)

Federico Terraneo, dopo aver saputo che il Padiglione Expo dell’Uruguay di enorme bellezza e attrattività sarebbe stato smantellato al termine di Expo Milano 2015, ha deciso di acquistarlo e salvare così un edificio rappresentativo legato ad un evento mondiale che rimarrà nella storia del nostro Paese e non solo.
A Origgio (VA), non lontano dal luogo in cui si è svolto Expo 2015, gode di un’ottima visibilità da parte degli oltre mille dipendenti che lavorano all’interno del Polo logistico, ma soprattutto da parte di tutti i cittadini dell’area metropolitana di Milano, della provincia di Varese e di Como. Il Padiglione è, infatti, visibile da una strada statale estremamente trafficata che collega Milano a Varese.
Dato il successo riscosso dal prestigioso ristorante, si è pensato di mantenerlo per poter deliziare gli amanti della buona carne con gli eccellenti prodotti oriundi. D’altro canto, quale miglior posto per degustare i prodotti tipici dell’Uruguay se non il suo Padiglione?
È un m
odo per ricordare un evento di successo e dare continuità al tema della nutrizione portato avanti dell’Esposizione Universale di Milano 2015.
Il Padiglione Expo dell’Uruguay si presentava con il tema “ La vita cresce in Uruguay”, il manifesto di un paese che punta alla qualità della vita e alla produzione di alimenti affidabili.
Definito paese “agrointelligente”, l’Uruguay si raccontava al mondo perché è un paese unico, dove si cura la vita, l’energia,  l’origine e la qualità degli alimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome