CISLAGO – Terremoto nella giunta del sindaco Gianluigi Cartabia. L’assessore al Commercio Marzia Campanella ha deciso di dare le dimissioni. Ha inviato una missiva ai commercianti ed ha condiviso un testo su Facebook.

Tutto iniziò quattro anni fa proprio qui sui social e oggi non poteva non finire qui…

A Voi carissimi concittadini desidero con tutto il cuore dirvi grazie per avermi supportato, seguito, condiviso e apprezzato il mio operato. Tutto ciò che ho fatto fino ad oggi è sempre stato fatto con passione e amore, quella passione che fino ad oggi mi ha dato la forza di andare avanti nonostante tutto e tutti.

Questi anni passati a contatto con tutte le realtà del Paese mi hanno fatto crescere, maturare, sorridere e gioire anche per dei semplici gesti, ma non posso nascondere che mi hanno fatto anche soffrire, ho dovuto ingoiare molti rospi e farmi andare bene anche cose che proprio bene non mi andavano… Oggi, dopo aver avuto il tempo necessario per riflettere, credetemi la mia scelta è stata molto sofferta, sono arrivata al dunque.

I valori che il mio grande Papà mi ha trasmesso non mi permettono di essere un politico, ahimé sono troppo leale, trasparente, coerente, altruista… tutte qualità che ho scoperto non appartenere al “mondo della politica” forse sarò sbagliata io, sta di fatto che non posso più andare contro i miei valori. Finalmente la mia anima si è ribellata e ha detto basta!

A malincuore per molti e per la felicità di altri, rassegno le mie dimissioni da assessore e consigliere comunale del Comune di Cislago.
La stima e l’affetto che provo e proverò sempre per moltissimi di voi vivrà sempre in me. Un grazie speciale a tutti coloro con cui ho collaborato e condiviso questi quattro splendidi anni. Questa magnifica e istruttiva esperienza amministrativa troverà un posto speciale nel mio bagaglio personale. Sono orgogliosa e fiera di aver lavorato per il Paese che mi ha ospitato e per tutti voi che mi avete accolto.
Grazie di cuore.
Con profonda stima e affetto.
Marzia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome