CISLAGO – Incredulità e tanto dolore nella comunità cislaghese per la tragedia avvenuta giovedì 6 agosto quando Alessandro Zorzan non è riuscito a superare le conseguenze del grave arresto cardiaco che l’ha colpo in serata.

Immediata la mobilitazione dei soccorsi con l’arrivo dell’elisoccorso ma purtroppo per il giovane non c’è stato niente da fare. L’allarme è scattato giovedì intorno alle 20: a mobilitare la centrale operativa del 118 i familiari del ragazzo che erano con lui. E’ arrivato l’elisoccorso che è atterrato nei pressi del maneggio di proprietà del padre del 18enne.
Il personale sanitario ha prestato le prime cure al giovane sul posto stabilizzandolo abbastanza per permettere il suo trasporto all’ospedale milanese Niguarda.

Dopo l’arrivo in ospedale però le sue condizioni non sono migliorate e si è spento poco dopo il ricovero. Grande il cordoglio della comunità cislaghese che si è stretta intorno alla famiglia, ai conoscenti e agli amici del ragazzo.

(foto archivio)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome