UBOLDO – “Il 2020 è stato l’anno della pubblicazione sulla rivista scientifica nota nel settore, Molecular Therapy Journal, dei risultati prodotti dall’attività di Ricerca degli ultimi 3 anni sulla leucemia mieloide acuta, il Progetto da noi finanziato. È la conferma della concretezza dello sviluppo di ricerca, la conferma che il nostro impegno ci sta portando sulla strada richiesta dai nostri ricercatori e ragione della nostra fondazione ed impegno quotidiano. La nostra speranza nei prossimi anni sarà quella di continuare a finanziare il progetto per portare in clinica le cellule potenziate contro la malattia”.

Sono le parole dell’associazione Quelli che con Luca che, attraverso il presidente Andrea Ciccioni, traccia un bilancio dell’ultimo anno e dei progetti per il futuro.

“Il 2020 è stato l’anno in cui è nato un nuovo progetto scientifico, che abbiamo deciso di finanziare, all’oncoematologia pediatrica di Asst Spedali Civili di Brescia, sui tumori solidi pediatrici.

Quanta emozione avere avuto con noi a Uboldo Camillo Rossi direttore sanitario del plesso bresciano. Stiamo sostenendo i ricercatori del Lab di Brescia per cambiare la vita ai tanti bimbi che ricadono o non rispondono alle terapie. Questo nuovo cammino nei primi mesi del 2020 ha portato ad importanti risultati che saranno apripista per i prossimi anni. Il nostro impegno sarà continuare ad esserci anche a Brescia.

Nel 2020 abbiamo conseguito il traguardo prefissato: sostenere con una considerevole somma il progetto di terapia molecolare sulla leucemia mieloide infantile. Ben centomila euro! Somma necessaria per il lavoro quotidiano dei ricercatori per lo sviluppo del protocollo clinico su questo tipo di leucemia che in ambito pediatrico risulta ancora di difficile guarigione.

Una somma davvero incredibile, visto tutto cio’ che è accaduto quest’anno appena trascorso.

Un risultato arrivato grazie al cuore di tutti i nostri sostenitori, che non ci hanno fatto mancare l’appoggio morale ed umano e quello economico. La concretezza è la nostra anima e ci differenzia da milioni di chiacchiere che poi si diradano.

A noi è sempre interessato essere precisi ed incisivi contro questa maledetta malattia. Continuando così i prossimi anni saremo ancor più forti e potremo essere sempre la spalla di amicizia e di supporto per i laboratori di ricerca scientifici in Italia.

Grazie a tutti per aver reso incredibile un anno davvero difficile per tutti

_____________________________

L’associazione di beneficenza “quelli che… con Luca onlus” nasce per volontà di Andrea Ciccioni nel 2011, quando suo figlio Luca, nonostante una lunga battaglia fatta di determinazione e sorrisi, medici capacissimi e tantissimi amici, viene sconfitto da una grave forma di leucemia mieloide acuta. Luca, affrontando la malattia con dignità e coraggio, ha comunque conseguito una vittoria: ha cioè insegnato a tutti coloro che gli sono stati vicini l’importanza di non arrendersi e di avere sempre uno spirito costruttivo e proiettato in avanti. Quella che oggi i suoi amici chiamano ‘filosofia Luca’. Per questo adesso che sarebbe facile arrendersi al dolore è invece il momento di sfoderare quella tenacia e quella forza d’animo per fare la nostra parte nello stare vicino a tutti quei Luca che ancora stanno combattendo e che possono farcela. La ricerca medica fa progressi continui e salva sempre più vite, ma il contributo di “quelli che… con Luca onlus” dovrà servire a conseguire gli obiettivi un po’ prima.

E’ una battaglia che vale la pena di combattere, combattiamola insieme! I bambini hanno diritto di guarire e tornare a vivere all’aria aperta, a giocare a pallone, a gustarsi un gelato, a sentire il sapore del mare.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome