CISLAGO – “Ci chiediamo quanto ancora debba andare avanti il casting del sindaco Gianluigi Cartabia che, è ormai innegabile, si trascina faticosamente e non riesce a ricomporre la giunta comunale del nostro paese, totalmente sgretolata”.

Inizia così l’ultimo affondo della lista civica d’opposizione Vivicislago in merito alla mancata ricomposizione della giunta dopo le dimissioni dell’assessore Marzia Campanella e del vicesindaco Chiara Broli.

A distanza di due mesi dalle dimissioni dell’Assessore Campanella, che deteneva le deleghe all’istruzione, alla cultura e al commercio, e di oltre dieci giorni da quelle dell’Assessore Broli, che ha rimesso le deleghe ai Servizi sociali e allo Sport, il sindaco e quel che resta della sua squadra sono in stallo totale.
Non solo non è riuscito a riequilibrare la presenza di genere come prevede la legge, ma continua a non operare in ambiti importantissimi, lasciati in balia di se stessi, che necessitano di figure competenti, attente e soprattutto presenti. Che non ci venga a dire che assolve lui tutte le funzioni, perché è un insulto alla nostra intelligenza e a quella dei cittadini. Il nostro paese, soprattutto in un periodo delicato come quello che stiamo affrontando, merita di meglio di chi si ostina a vivacchiare pur di non staccare la spina”.

19062020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome