VENEGONO INFERIORE – Per l’emergenza coronavirus quest’anno non si sono potuto tenere le celebrazioni pubbliche della Festa della Liberazione; a Venegono Inferiore il sindaco Mattia Premazzi ha comunque reso omaggio al monumento ai Caduti; momento molto suggestivo.

Questo il messaggio pubblico del sindaco Mattia Premazzi.

Sono passati 75 anni da quel 25 aprile. Oggi festa segnata dal momento di emergenza nazionale: anche senza associazioni, scuole, cittadini, ha senso celebrare questa festa perchè è la festa della nostra libertà e dei nostri diritti. Forse mai come in queste settimane ci siamo resi conto di quanto sia importante la nostra libertà, i diritto a incontrare e stare con le persone, alla famiglia. Non sono valori scontati, è per questo che ha senso pure in questa forma ridotta, ricordare queste persone che hanno combattuto per tali diritti, che dobbiamo continuare a difendere. Anche giorno di unità, in questa battaglia contro il virus e le difficoltà economiche.

25042020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome