VENEGONO INFERIORE – “Sono stato tra i primi sindaci a sostenere le chiusure quando il virus rischiava di dilagare anche nel nostro territorio, ho lavorato per settimane chiedendo a tutti di stare in casa! oggi però abbiamo bisogno di ripartire e passare veramente ad una seconda fase, dove i tecnici e gli scienziati ci dicano il come, ma la politica ci dica il cosa e il quando, assumendosi tutte le responsabilità delle scelte per riaprire le attività e i luoghi pubblici, con tutte le dovute precauzioni!” Così il primo cittadino di Venegono Inferiore, Mattia Premazzi.

Prosegue Premazzi: “Per questo oggi firmo un’ordinanza per la riapertura del cimitero da giovedì 30 aprile alle seguenti condizioni: distanziamento di 2 metri tra persone, obbligo mascherine e guanti per utilizzo attrezzature comuni, permanenza massima 30 minuti, acceso da un cancello e uscita dall’altro. La polizia locale sarà in servizio in loco per verificare il rispetto delle regole, tutto dipenderà dai nostri comportamenti e confido nel nostro senso civico! Con i giusti comportamenti vinciamo noi!”

(foto: il cimitero di Venegono Inferiore)

30042020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome