CASTIGLIONE OLONA – Giovedì 25 novembre sarà la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” e, proprio in questo mese, Castiglione Olona ha organizzato una serie di appuntamenti per dire “no alla violenza sulle donne”.

L’assessorato alle Politiche sociali e istruzione e l’assessorato alla Cultura del Comune di Castiglione Olona propongono per il terzo anno consecutivo l’iniziativa “Scarpe rosse”, un ricco programma di appuntamenti ed iniziative volte a prevenire e sensibilizzare la violenza di genere, realizzati in collaborazione con le Associazioni locali ed il patrocinio della Provincia di Varese. Al Castello di Monteruzzo in via Marconi mercoledì 24 novembre alle 10.30 aprirà questa lunga serie di eventi ed iniziative la mostra curata dagli alunni del liceo artistico “Frattini” di Varese e visibile fino al 2 dicembre, dal titolo “Prospettive-Il punto di vista dei giovani sulla violenza di genere” mentre giovedì 25 novembre, dalle 18 l’artista Claudio Citterio prima presenterà in Castiglione Olona nel centro storico una sua installazione di fruizione pubblica urbana intitolata “Nasirè” e poi terrà un incontro di lettura di testi “per l’arte” al Museo Branda Castiglioni, nel salone della Quadreria.

Sempre il Museo Branda Castiglioni ospiterà venerdì 26 novembre alle 19.30 l’inauguarazione della mostra “Denuncia la violenza sulle donne-La storia di Francesca” della fotografa e videomaker brasiliana Isabel Lima e della mostra “Ferite e guarigione. La Via per Ri-trovarmi” dell’acquarellista Sonia Cattagnoli. Entrambe le esposizioni saranno visitabili fino a domenica 5 dicembre. A seguire, nella sala della Quadreria, dalle 21 l’avvocato Elisabetta Brusa, presidente dell’Ordine degli avvocati di Varese, e Silvia Sacco, psicologa e collaboratrice del Centro Eos, condurranno il dibattito “Donne in prima linea contro la violenza di genere”. L’incontro, su prenotazione con ingresso libero, sarà allietato dagli intermezzi musicali del violoncello di Tommaso Losito del pianoforte di Marco Autelli. “La donna” è invece il titolo della collettiva d’autore organizzata da KubeArt Associazione artistica che si terrà sabato 27 novembre dalle 11 alle 17 nel centro storico a cui faranno seguito domenica 28 novembre alle 11 dell’installazione della panchina rossa in piazza Repubblica a cura di Pro Loco Castiglione Olona e la presentazione del libro “Il mare negli occhi” di Donatella Rodighiero alle 17 al Museo Branda Castiglioni con ingresso libero. Una storia d’amore e sentimenti che ha come protagonista una donna, Liliana, impegnata a districarsi in un periodo di repentini ed improvvisi cambiamenti che metteranno alla prova quella forte tenacia che contraddistingue il carattere femminile.

L’ultimo in programma per questa terza edizione di “Scarpe rosse” sarà al Castello di Monteruzzo con la proiezione del film di Luciano Manuzzi “Io ci sono” venerdì 3 dicembre alle 21. Tratta dal libro omonimo scritto con Giusi Fasano, è la storia vera del dolore e del riscatto di Lucia Annibali, una donna aggredita con l’acido per mano dell’uomo con cui aveva avuto una tormentata relazione.

Domenica 28 novembre in piazza Repubblica e durante tutti gli eventi in programma sarà in vendita la t-shirt “Scarpe rosse” realizzata da Dhope, il cui ricavato sarà interamente devoluto ad Eos Centro ascolto donna e al Centro antiviolenza Icore entrambe a sostegno delle donne vittime di violenza.

23112021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome