VENEGONO INFERIORE – C’era anche il sindaco Mattia Premazzi ieri alla ripresa delle attività scolastiche negli istituti del paese. E’ proprio il sindaco che fa il punto: “L’emozione del primo giorno! Quest’anno è davvero particolare: abbiamo imparato in questi mesi a non dare per scontato il valore e l’importanza della scuola! Ora tutti i ragazzi dovranno rispettare le regole della nuova normalità a cui ci stiamo abituando ma la cosa che conta è poter ri-cominciare!! Ringrazio tutte le persone che nonostante tutto credono che si possa e si debba andare avanti: docenti, personale scolastico e comunale, i genitori e tutti i ragazzi con le loro emozioni da primo giorno!”

Prosegue Premazzi: Se stiamo uniti e lavoriamo insieme, andrà tutto bene! Per questo abbiamo anche deciso di posizionare dei termoscanner per rilevare la temperatura a tutti i ragazzi, 2 donati dalla dalla Tubifal Srl, posizionati oggi al plesso Manzoni e altri 2 per il plesso Fermi, già ordinati dal comune ed in arrivo nei prossimi giorni. Restiamo attenti, ma guardiamo al futuro con la fiducia nel lavoro e nell’impegno che tutti stanno dimostrando per la nostra scuola! Buon anno scolastico”.

15092020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome