BUSTO ARSIZIO / GERENZANO – “Questa mattina riunione alla Compagnia carabinieri Busto Arsizio con Roberto Saviano e Monica Forte, presidente della commissione speciale antimafia Regione Lombardia. Si è parlato del pericolo della “ndrangheta” in Lombardia e ce lo hanno confermato due vittime del racket…” A parlare, reduce dall’appuntamento bustocco è Paolo Bocedi, artigiano di Saronno e presidente dell’associazione nazionale contro il racket, Sos Italia libera.

“Abbiamo ascoltato le testimonianze di una donna molto coraggiosa della provincia di Como che non si è piegata al ricatto, e di un altrettanto coraggioso imprenditore di Gerenzano. Dopo avere sentito le loro vicende sono sempre più convinto “cari “ndranghetisti, che fate schifo!” le parole di Bocedi.

(foto: Paolo Bocedi con lo scrittore ed attivista Roberto Saviano, e Monica Forte, presidente della commissione speciale antimafia di Regione Lombardia, a margine dell’incontro che si è svolto questa mattina al comando carabinieri di Busto Arsizio per fare il punto della situazione)

08022021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome