MILANO – “I numeri sono quelli di una continua battaglia, crescono ma oggi quasi tutti in maniera inferiore a ieri e questo è un elemento di cui prendere atto, oggi in modo positivo. Ma non è la valutazione giorno per giorno che conta ma il trend”. Lo ha rimarcato l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, che ha fatto il punto della situazione nella consueta diretta su Facebook, iniziata poco dopo le 17.30, da Palazzo Lombardia di Milano.

In tutto, in Lombardia, sono 17713 i positivi, +1493 (meno di ieri), gli ospedalizzati 7285, +332 (meno di ieri), in terapia intensiva 924, +45 in più di ieri. “Purtroppo il numero dei decessi cresce in modo importante; si è arrivati a 1959, +319 da ieri” ha rimarcato l’assessore.

Nelle singole province, in quelle più in “crisi” (Brescia e Bergamo) si parla di un dato in riduzione, la provincia di Como è risultata pressochè stabile come Lodi (a +27).

(foto: l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera)

18032020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome