SARONNO – Spesa a casa con i supermercati della zona, anche oggi facciamo il punto della situazione: tutti stanno cercando di organizzarsi e di potenziare il servizio ma per ora ci vuole molta pazienza; anzi è impossibile o quasi finalizzare un ordine per i prossimi giorni, troppa richiesta. Prima cosa, comunque, quella di registrarsi sui vari siti, per potere accedere al servizio, procedura tendenzialmente rapida e semplice.

EsselungaPossibile sul relativo sito riempire il “carrello online” con ottima disponibilità di prodotti anche freschi, c’è quasi tutto quello presente in catalogo ma… non c’è nessuna disponibilità per la consegna da qui a venerdì 3 marzo, che è la data più lontana alla quale si può arrivare per chiedere la consegna, sempre tutto esaurito.

Tigros – Anche in questo caso, possibile riempire il carrello online con una discreta scelta fra i prodotti presenti in catalogo (alcuni sono esauriti) ma pure in questo caso non vengono visualizzate disponibilità per la consegna, che per Tigros va da oggi a – come data ultima – martedì 24 marzo. Sempre tutto esaurito. Talvolta – tentando e ritentando – compare una momentanea disponibilità in qualche fascia oraria, ma cercando allora di pagare alla cassa elettronica, la transazione viene sempre respinta e non si riesce ad andare avanti e dunque a finalizzarla.

CarrefourDa Carrefour c’è addirittura la coda.. per entrare nel sito. Per accedere al supermercato virtuale al momento si deve attendere più di un’ora, meno di notte. Noi abbiamo atteso, riempito il carrello ma poi non è stata data nessuna disponibilità per la consegna, neppure nei giorni scorsi.

Amazon Prime nowStesso copione su Amazon Prime now, il servizio di consegna alimentari che in tempi normali avveniva entro due ore dall’ordine, anche di notte. Ora non viene data alcuna disponibilità per la consegna, con il suggerimento di collegarsi dopo mezzanotte per verificare eventuali disponibilità.

19032020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome