UBOLDO – Questa notte i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Saronno hanno denunciato un albanese 26enne, scoperto mentre tentava di forzare la porta d’ingresso di un ristorante di Uboldo.

Alla tre della notte la pattuglia del Radiomobile, allertata da una segnalazione giunta in centrale da parte di un cittadino che aveva sentito rumori sospetti provenire dalla strada, si è precipitata in quella via IV Novembre, riscontrando un danneggiamento della porta d’ingresso di un ristorante. Era chiaro che l’aspirante intruso era stato appena interrotto dall’arrivo tempestivo dei militari.

È partita quindi la caccia al ladro, che si è conclusa in pochi minuti, visto che qualche centinaio di metri più lontano i due carabinieri intervenuti, coadiuvati nel frattempo da un’altra pattuglia giunta in rinforzo, hanno bloccato l’uomo che si aggirava nei paraggi col tentativo evidentemente di trovare un riparo dove nascondersi.

I successivi accertamenti e le immediate indagini hanno consentito ai militari di identificare il 26enne. Lo straniero è stato, quindi, denunciato alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio sia per il più grave reato constatato tentato furto aggravato sia ovviamente per l’inosservanza delle disposizioni del decreto che impone la permanenza in casa.

10032020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome