SARONNO / BUSTO ARSIZIO – Dopo due anni torna la legionella nella zona. Lo ha saputo e lo ha riferito l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, nel tardo pomeriggio di ieri dopo il comizio per Forza Italia a Villa Gianetti in via Roma a Saronno. Nella vicina Busto Arsizio si sono registrati 16 casi e c’è stato anche un decesso. Situazione ora al vaglio delle autorità sanitarie, che stanno cercando di individuare l’origine del problema.

Da queste parti l’unico caso precedente in tempi recenti era stato quello di due anni fa a Saronno dove un dipendente comunale aveva contratto la legionella e per questo era stato ricoverato all’ospedale cittadino. In Municipio il 3 agosto si era fatta una campionatura e il 13 agosto una sanificazione. L’intervento era stato accompagnato da cartelli sui bagni del palazzo comunale e da una nota delle Rsu che spiegava l’accaduto.

IlSaronno, ma anche un altro organo di stampa, aveva riportato questi fatti. Una persona ricoverata e un intervento di sanificazione per la legionella.

05092020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome