TRADATE – Centro d’accoglienza “Melzi” di Tradate, la lista di opposizione “Partecipare sempre” è solidale con gli stranieri che sono ospiti nella struttura e critica con l’Amministrazione comunale leghista: “Doveroso informare sulla reale situazione nel centro d’accoglienza – si legge in un comunicato della lista, firmato da Laura Cavallotti (foto) ed Ermanna Ferrario – Per la provincia di Varese l’assegnazione dei migranti è avvenuta sulla base di una legge regionale del governo Maroni. Nella campagna elettorale di tre anni fa l’attuale Amministrazione ne assicurava la chiusura, se fosse stato così semplice perchè non lo ha ancora fatto? Nel 2017 con l’Amministrazione Galli gli ospiti erano addirittura aumentati. Rivendiamo le scelte fatte allora, di umanità e solidarietà di una città che capisce le esigenze delle persone che si trovano in emergenza”.

Prosegue il comunicato: “Con la presenza ed il lavoro delle associazioni di volontariato e dei cittadini abbiamo sostenuto i ragazzi in un lento processo di crescita individuale, valorizzazione personale ed integrazione. Molti sono riusciti a costruirsi una vita autonoma. Il mantenimento degli ospiti è stato a costo zero. Invitiamo Giuseppe Bascialla a fare il sindaco e meno politica, informando i cittadini su quanto avvicene nella nostra città in piena emergenza sanitaria”.

14052020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome