TRADATE – Interpellenza delle opposizioni al sindaco Giuseppe Bascialla: “Il Comune è troppo lento a pagare le sua fatture!” Lo spunto sono i dati 2019 del Ministero dell’economia e finanze che hanno inserito Tradate all’ultimo posto, fra i centro più popolosi del Varesotto, per quanto riguarda i tempi di pagamento delle fatture ai fornitori, con una media di 58 giorni (il massimo è 60).

Dicono i rappresentanti delle minoranze, Partecipare sempre, Pd e Innovazione civica, “Siamo preoccupati della situazione finanziaria del Comune di Tradate che nel 2019 è stato in ritardo non solo con i pagamenti ai fornitori ma anche con le due scuole materne paritarie. Prendiamo atto che nel mese di aprile 2020 la Giunta comunale a seguito dell‘emergenza sanitaria ha attivato anticipazione di cassa con il Tesoriere per l’importo massimo di un milione di euro per il periodo aprile-dicembre 2020”. La richiesta è di conoscere cosa intenda fare il Comune per migliorare la situazione.

(foto: il palazzo comunale di Tradate)

16072020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome