TRADATE – “Un messaggio a chi dice nei social che il sottoscritto non è presente come sindaco, come medico condotto, non è presente con la protezione civile, non è presente con i carabinieri, non è presente con i vigili del fuoco e la polizia locale e con i volontari in ospedale”: il sindaco tradatese Giuseppe Bascialla si toglie qualche sassolino dalle scarpe.

“Le critiche le accetto da chi come me lavora in prima linea! Venite ed offritevi per la prima linea, come facciamo noi e faccio io! Le critiche le accetto da chi si impegna e partecipa all’attività cittadina, come volontari ed in tutti gli altri ambiti” rimarca il sindaco. Infine, Bascialla ribadisce a tutti di rispettare le regole e le indicazioni delle autorità sanitarie e governative in questa lotta contro la diffusione del coronavirus.

(foto: il sindaco di Tradate, Giuseppe Bascialla, nel suo studio di medico)

04042020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome