TRADATE – A partire da lunedì 18 maggio la biblioteca Frera di via Zara riprende parzialmente le proprie attività, incominciando da prestito e restituzione. Rimangono ancora sospesi il servizio di consultazione dei giornali e delle riviste, l’utilizzo delle postazioni computer, l’accesso a sala studio, sala eufonica e area relax esterna. Inoltre non si accettano donazioni e il servizio di book crossing rimane sospeso. Fino al 30 maggio la biblioteca Frera é aperta dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.

Prima di recarsi in biblioteca, è consigliato prenotare i documenti (libri/CD/DVD) che si desidera prendere in prestito. Si può prenotare:

– dal catalogo online delle biblioteche della provincia (https://webopac.bibliotecheprovinciavarese.it) che verrà riattivato a partire da lunedì 18 maggio;
– telefonando in biblioteca allo 0331841820, oppure inviando un’email a [email protected] in cui si specificano le proprie richieste.

Accessi – Gli accessi sono disciplinati nel modo seguente:

– l’ingresso è contingentato in base al numero degli utenti già presenti all’interno;
– è obbligatorio disinfettare le mani all’ingresso e indossare dispositivi di protezione individuale;
-per il prestito è necessario rivolgersi al personale: non è consentito accedere agli scaffali e non è possibile sostare all’interno della biblioteca, dove bisogna sempre mantenere i distanziamenti interpersonali previsti.

Restituzioni – La restituzione dei documenti in prestito per il momento non avviene al banco di prestito. Gli utenti depositeranno libri, cd e dvd all’interno di apposite scatole poste vicino all’ingresso. Le scatole verranno poi chiuse a fine giornata e i documenti resteranno “in quarantena” per alcuni giorni prima di poter essere nuovamente resi disponibili e rimessi in circolazione.

17052020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome