TRADATE – In vista il completo rifacimento di piazza Unità d’Italia ad Abbiate: per sistemarla, un intervento molto atteso e sul quale anche politicamente tutti sono d’accordo – si tratta infatti di opere che mettono d’accordo maggioranza e opposizione – sarà utilizzata una parte dei 500 mila euro che Regione Lombardia ha deciso di destinare a Tradate come fondi per la ripartenza, nell’ambito della Fase 2 dell’emergenza coronavirus.

Nelle scorse settimane, infatti, l’ente regionale aveva deciso – tramite il così detto “Piano Marshall” per la Lombardia – di contribuire nel finanziare il riavvio dell’economia, ed in questo caso dei cantieri pubblici, proprio tramite la distribuzione di fondi ai Comuni lombardi, con “l’obbligo” di investirli in opere sul territorio, da realizzare nel breve termine. Il prossimo passaggio sarà quello della progettazione, per dare un nuovo ed anche migliore “look” alla piazza iniziando dalla pavimentazione, che dovrebbe diventare simile a quella di via Santo Stefano, con cubi di pietra.

25052020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome