TRADATE – Chiarimenti sul tradatese ricoverato all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia da parte del sindaco Giuseppe Bascialla. Parlando con i giornalisti, Bascialla ha riferito che il giovane, che ha 27 anni ed è originario di Gerenzano, risulta al momento solo domiciliato a Tradate, e non rientra nell’elenco dei residenti. Sono state fornite anche ulteriori informazioni: ovvero che il giovane lavora fuori Tradate.

Sarebbe stato lui stesso a presentarsi in ospedale per una verifica, dalla quale è emersa la sua positività al Coronavirus: è stato ricoverato al Sant’Anna ma sta bene. Ovviamente, come sempre in questi casi, forze dell’ordine ed autorità sanitarie, con l’aiuto anche del Comune, hanno subito avviato accertamenti per risalire a tutta la sua cerchia dei contatti, che dovranno essere sottoposti a controllo. Restando in zona, due casi di positività al Coronavirus sono stati trovati anche a Rescaldina.

(foto: il sindaco di Tradate, Giuseppe Bascialla)

01032020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome