TRADATE – “Ccontinuiamo a pensare e a realizzare un progetto per il futuro dei nostri oratori. Vogliamo rendere gli oratori luoghi attraenti, familiari e a norma. Gli oratori e le sue strutture devono essere a servizio della comunità per contribuire ed aiutare le famiglie nell’educazione dei loro figli”, questa la premesse da parte dei responsabili della comunità pastorale tradatese del Santo crocifisso in relazione ai lavori di miglioria in corso nelle strutture oratoriana.

“Stiamo lavorando – riferiscono – all‘oratorio San Luigi di Tradate: stiamo togliendo i giochi ormai rotti e fuori norma per rendere l’oratorio più sicuro e funzionale nell’attesa di poter abitare di nuovo i cortili!”
(foto: una immagine dei lavori in corso all’oratorio di San Luigi a Tradate)
18022021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome