TRADATE – Manca il personale in Comune e non sono previsti interventi nel prossimo futuro: lo sottolinea la lista civica di opposizione, Partecipare sempre, rappresentata in consiglio comunale da Laura Cavallotti (foto) ed Ermanna Ferrario. “E’ carente la politica del persone: nel 2021 sono previste assunzioni in sostituzione di quattro dipendenti che non sono più in servizio; sono due addetti dell’ufficio tecnici e due agenti di polizia locale. Mentre per il 2022 ed il 2023 non sono previste assunzioni” riepilogano dalla civica.

Per Partecipare sempre sarebbe tra l’altro auspicabile “che l’amministrazione comunale valuti l’assunzione di una nuova figura, “l’energy manager” per l’analisi e l’ottimizzazione dell’uso dell’energia negli edifici comunali per la sostenibilità ambientale, e per averne anche benefici economici. Inoltre, stando ai programmi della maggioranza, non è prevista la valorizzazione del personale in servizio, se si considera la presenza di sedici dipendenti in categoria B, la più bassa, da alcuni anni”. Insomma, la civica ha dubbi sulle politiche dell’Amministrazione di centrodestra riguardo il settore dei dipendenti comunali, dubbi sottolineati recentemente anche in consiglio comunale in fase di dichiarazione di voto sul Dup, il Documento unico di programmazione 2021-2023.

18012021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome