ROVELLASCA – Brutte notizie da Rovellasca, è stato il sindaco Sergio Zauli con un videomessaggio a informare i concittadini.

“In queste ore abbiamo perso due nostri concittadini, anziani e affetti da pluri-patologie tuttavia deceduti anche a causa del coronavirus, entrambi erano ormai privi di una vita socialmente attiva, non uscivano e sono morti in ospedale pertanto le persone entrate in contatto con loro sono in già state poste in quarantena. È importante stare in casa non solo per evitare di contrarre il virus ma anche perché potenzialmente ciascuno di noi potrebbe essere un portatore asintomatico” ha rimarcato il primo cittadino. Tornando dunque ad invitare tutto al rispetto delle regole, quelle impartite delle autorità sanitarie e che chiedono di restare in casa, ed uscire solo per gravi motivi, per andare al lavoro o per il tempo strettamente necessario a fare la spesa.

Da Zauli “un abbraccio ai famigliari che sono deceduti, perdere una persona a cui vuoi bene è sempre doloroso, perderle in questo momento è un dolore inimmaginabile perchè si perde anche la possibilità di stare con loro in quei momenti”.

27032020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome