SARONNO – Era tutto pronto per una nuova apertura del Mils, il Museo delle Industrie e del Lavoro di Saronno, ma le sale del museo saronnese dovranno aspettare ancora prima di accogliere i suoi visitatori.

L’imprevista zona arancione ha fermato l’imminente chiusura, che sarebbe dovuta avvenire nella giornata di oggi, 2 marzo, dopo un lungo periodo di chiusura forzata per via del Coronavirus.

Le nuove disposizioni del governo che autorizzano l’apertura dei musei in zona gialla solo nei giorni feriali, il Mils sarebbe stato aperto aperto alla cittadinanza il martedì pomeriggio dalle 15 alle 17, giovedì pomeriggio dalle 14:30 alle 16:30.

L’annuncio della zona arancione in tutta Lombardia, entrata in vigore ieri, invita ancora alla prudenza, vietando l’apertura di musei ed eventi culturali.

Il Mils, quindi, come aveva già annunciato, si adeguerà alle nuove norme in vigore, rimandando l’apertura delle sale e delle visite al pubblico, nella speranza che la pandemia arresti presto il suo rapido corso.

(in foto d’archivio: il museo delle Industrie e del Lavoro Saronnese)

02032021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome