TRADATE – Un costante aumento di casi, nell’ultima settimana, per quanto riguarda i contagi da coronavirus a Tradate: in totale dall’inizio della pandemia il virus ha riguardato 1.220 cittadini tradatesi, il che corrisponde al 6.43 per cento di tutti gli abitanti in città. Un dato che pone Tradate al settimo posto fra le località del Varesotto con il maggior numero di contagiati.

Ieri sul territorio tradatesi l’ennesimo incremento dei casi, +3.

Ieri sono stati complessivamente +447 i nuovi casi positivi al coronavirus fra Varesotto (+179), Comasco (+165) e Brianza (+103).

A livello regionale fronte di 35.317 tamponi effettuati, sono 2.134 i nuovi positivi (6 per cento). I guariti e dimessi sono 1.212. I decessi ieri sono stati +78. “A partire da ieri, come previsto dalle indicazioni del Ministero della Salute, nella voce dei tamponi è stato inserito anche il dato dei test antigenici” fanno sapere da Regione Lombardia.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto: l’ospedale di Tradate)

17012021

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome