TRADATE – Raccolta di fondi della Asst Sette laghi, che gestisce anche l’ospedale di Tradate, in questo periodo di sforzi straordinari a causa dell’emergenza coronavirus. Ecco il messaggio diffuso sul web da parte dell’ente.

La nostra Asst è impegnata a combattere contro questa nuova infezione. Lo è fin dall’inizio, quando ha accolto i pazienti covid-positivi provenienti dalle zone più colpite della Lombardia che ci sono stati affidati. Al contempo, la nostra Asst si sta prendendo cura di tutti i pazienti che hanno altre esigenze di salute urgenti o comunque non differibili. E anche in questo caso, non si tratta solo dei pazienti del nostro territorio: siamo stati riconosciuti, infatti, come Hub, cioè come centro di riferimento regionale, per la neurochirurgia, per la cardiologia interventistica e per la gestione dei traumi maggiori.

Non un sfida, quindi, ma tante. Un compito arduo, che, proprio per questo, ci è stato affidato. Perché noi ce la possiamo fare. E ce la stiamo facendo, grazie innanzitutto ai nostri medici, infermieri, Oss, tecnici, e grazie anche a tutti coloro che, dietro le quinte, fanno funzionare questa gigantesca, straordinaria macchina.

Sono novecento anni che offriamo cura e assistenza a chi ne ha bisogno e non ci fermeremo certo ora. Perché, come sempre in questi novecento anni, sappiamo di non essere soli. Grazie per avercelo ricordato in questi giorni difficili: ci avete rivolto parole e gesti di apprezzamento che – dobbiamo ammetterlo – ci hanno commosso. In tanti, poi, ci avete chiesto come sostenerci. Ecco qui sotto come fare.
Restate con noi: tutto questo ci ha dato la carica e ora siamo ancora più determinati a continuare a dare il massimo. Noi ci siamo. E ce la faremo. Perché sappiamo che voi siete con noi!

Chi vuole sostenerci, anche con un piccolo contributo, in questa situazione di emergenza, può aiutarci facendo un bonifico intestato a:

Asst Sette Laghi

Iban IT75 O030 6910 8101 0000 0046 111

Bic BCITITMMXXX (se richiesto)

Nella causale va indicata la dicitura “Donazione Covid-19”

Attenzione: nel codice IBAN, dopo IT75 c’è una O di Otranto, seguita da uno zero. Per donazioni di beni [email protected]

18032020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome