TRADATE – C’è già stato qualche incidente, uno anche di recente ma ancora per qualche tempo gli automobolisti di passaggio dovranno usare la massima prudenza: il riferimento va al sottopasso di via 4 novembre, sopra c’è la ferrovia, che si traduce in un drastico restringimento della strada, che da due diventa ad una sola corsia.

Il progetto per allargarlo è pronto da tempo Ferrovienord avrebbe dovuto iniziare le opere nel 2019, poi alcuni rallentamenti, quindi la pandemia per il coronavirus ed i lockdown. Insomma, si è arrivati ai giorni nostri: il nuovo cronoprogramma però è pronto e si parla di una apertura del cantiere per marzo. A seguire analoghe opere anche per i sottopassi di via Matteotti e poi nel 2022 l’apertura del cantiere per quello di via Piave. E nel frattempo dovrebbe essere realizzato anche il sottopasso pedonale di via Treves.

(foto archivio)

10022021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome