TRADATE – Già sacerdote della comunità pastorale di Tradate ed ora prevosto di Magenta, don Giuseppe Marinoni è stato colpito dal covid: si sta curando ed al momento le sue condizioni non appaiono preoccupanti. Anche dal Tradatese tanti i messaggi e gli “in bocca al lupo” per una pronta guarigione.

Sessantuno anni e nativo di Castelnuovo Bozzente, don Giuseppe è diventato sacerdote nel 1985, ed è stato vicario parrocchiale a Vedano Olona, anche direttore del collegio “Bentivoglio” di Tradate fra il 1992 ed il 2002. E per un decennio ha affiancato il prevosto di Tradate, monsignor Luigi Stucchi. Quindi il trasferimento a Gorla Maggiore e l’incarico di decano della Valle Olona. Poi è diventato prevosto di Magenta nel 2015.


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

(foto: don Giuseppe Marinoni)

03052021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome