SARONNO – Sono 2.400 le scatole di Natale che Casa di Marta è stata in grado di raccogliere e donare ai più bisognosi.
Nella giornata del 31 dicembre, l’associazione saronnese ha reso note, con un post sulla propria pagina Facebook, le sedici organizzazioni che hanno ricevuto in dono i gesti di solidarietà dei saronnesi.
Nella lista vediamo citate, oltre a famiglie saronnesi segnalate, la mensa di Betania, Emporio della solidarietà, San Vincenzo Saronno, Rete rosa, Centro d’incontro Saronno, Sportello badanti. Non solo noti nomi saronnesi e del circondario, come Banco di Solidarietà di Gerenzano e Comunità Melzi di Tradate, ma anche importanti nomi del Milanese: City Angels Milano, Bambini campo Rom Milano, l’associazione Fanciullezza Abbandonata, Fondazione Arché di Quarto Oggiaro, il Centro di Aiuto alla Vita Mangiagalli, comunità Alda Merini di Appiano Gentile e Comunità Fratel Ettore.
Risale al periodo natalizio l’appello che la Casa di Marta aveva lanciato ai cittadini saronnesi: fare un regalo di Natale a chi più ne ha bisogno; più precisamente una scatola con un passatempo, un prodotto di igiene, una qualche prelibatezza e un biglietto con un messaggio positivo.

(in foto: le Scatole di Natale nella Casa di Marta)

02012021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome