UBOLDO – “I bambini da mesi non stanno vivendo momenti di socialità, proposte integrative e ludiche all’interno delle scuole e delle famiglie, dovendo vivere in un contesto di limitazioni e distanziamento. Le stesse scuole sono in difficoltà con la riapertura da settembre – si è chiesta Officine Musicali – allora possiamo fare qualcosa per questi bambini, per le loro famiglie? Possiamo fare qualcosa di bello per rassicurarli adesso che viene Natale?”.

Da qui è iniziato il progetto che ha visto coinvolti interi paesi e ne è nato un unicum nel panorama e nella storia delle nostre comunità. Alla chiamata generale hanno risposto ben sei scuole dell’infanzia che, sulla base di uno schema di massima, hanno contribuito con foto e materiali vari rappresentando entusiasmo e voglia di fare festa coi nostri bambini.
Abbiamo dunque immaginato “l’interno sera” di questo Natale casalingo: i più piccoli avranno già scartato i loro doni, avranno trascorso freneticamente, come nel loro stile, l’intensa giornata natalizia e, nel respiro della sera più bella dell’anno, potranno dunque condividere con i propri familiari, e virtualmente “accanto” ai piccoli amici di scuola, uno spettacolo offerto e ideato da Officine Musicali dal titolo: “È scomparso Babbo Natale”.
Un vero e proprio musical, trasmesso gratuitamente in streaming, realizzato secondo le più nobili e apprezzate tradizioni, che si caratterizzerà come Spazio Artistico Sonoro e Teatrale divertente ed avvincente per i più piccoli ma, al contempo, simpatico e con interessanti spunti per gli adulti. Uno spettacolo che valorizzerà la narrazione natalizia come filo rosso che lega scuole, famiglie, associazioni e comunità del territorio.

Hanno dunque dato con entusiasmo i loro contributi i bambini e i docenti di sei scuole dell’infanzia del territorio, nello specifico:
Scuola dell’infanzia “Colombo-Morandi” e Scuola dell’ Infanzia Statale di via XX Settembre di Uboldo; Scuola dell’Infanzia “San Carlo Borromeo“ di Origgio; Scuola dell’Infanzia Don Bosco, Scuola dell’infanzia San Francesco, Scuola dell’Infanzia Vincenzo Bellini di Cesate.
La rete di soggetti coinvolti si è vieppiù ampliata grazie al patrocinio del Comune di Cesate e del Comune di Uboldo e la preziosa disponibilità di: Comunità Pastorale San Paolo VI di Cesate, Parrocchia Santa Maria Immacolata di Origgio, Parrocchia Apostoli Pietro e Paolo di Uboldo, che hanno saputo cogliere e promuovere il valore sociale ed educativo dell’esperienza messa in campo.
Importantissimo inoltre l’entusiasmo e la collaborazione divulgativa di: Proloco, Acli e Gruppo Anziani e Pensionati di Uboldo; Acli di Cesate; Cra fnm Sezione Sorriso sodalizi che insieme ad Officine Musicali fanno dell’amicizia e della promozione sociale il loro elemento caratterizzante.

I docenti delle singole scuole hanno con passione condiviso la parte finale dello spettacolo con l’obiettivo di dare voce ai quasi mille bambini coinvolti, stimolando le loro risposte al quesito: “Cosa ti aspetti dal mondo della Ri-nascita”? La Ri-nascita, attesa e spazio mentale cui tutti tendiamo dopo un anno così difficile, è stata pensata, rielaborata e dipinta con i colori, i desideri e le parole dei bambini.
Così è stato pensato il finale, l’ultima battuta dello “spartito musicale” che insieme si interpreterà lanciando a tutti un messaggio corale di speranza, unità e fiducia.

Lo spettacolo di recita, musica, festa ed entusiasmo è stato progettato, sostenuto, realizzato e regalato dagli Artisti: Andrea Anzani, Alessandro Riva, Gianluigi Carlone, Roberta Mengozzi, Giuseppe Emmanuele, Valentina Villa, Josh Villa, Chiara Piasco, Luca Pasqua, Anita Camarella, Davide Facchini, Giulia Cozzi, Matteo Curatella, Rebel Bit (Giulia Canavera , Lorenzo Subrizi, Paolo Tarolli, Guido Giordana).

Lo spettacolo sarà disponibile gratuitamente sul canale YouTube di Officine Musicali APS, sul sito www.officine-musicali.com e sulle pagine social network dalle ore 21 del giorno 25 dicembre 2020.

(in foto: la locandina)

22122020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome